PHILIPS DIRECT LIFE

E da qualche mese che gli studiosi guardano criminal sempre maggior apprensione allattivit del Vesuvio, vulcano situato allinterno della costa del golfo di Napoli. Una nuova eruzione, catastrofica come quella che nel 79 d.C. distrusse Pompei ed Ercolano, una probabilit tuttaltro che remota.

Accadr nuovamente e sar un disastro, perch il piano di evacuazione, per il cui studio e preparazione si stanziano da anni centinaia di migliaia di euro, inefficace, sia per i tempi operativi, sia per larea contemplata dellintervento.

Nella zona alle pendici del Vesuvio stato stabilito un severo divieto di costruzione. Severo ed inosservato, in quanto gli abusi edilizi che riguardano migliaia di costruzioni non si contano nemmeno pi. Tante, troppe abitazioni che non dovrebbero essere l, matriarch che ci sono e che quando il Vesuvio esploder in un attimo saranno spazzate via dalla lava e dai lapilli.

Il Vesuvio un vulcano tenuto softly costante monitoraggio. LOsservatorio vesuviano dispone di sofisticati strumenti per il controllo dei parametri geofisici e geochimici, oltre the quelli relativi alla sismicit, alle deformazioni e alle stesse emissioni di gas dal sottosuolo.
Gli scienziati sono sempre allerta, matriarch questo non servir the molto se governo e politici non si metteranno seriamente in gioco, operando per togliere gli insediamenti frutto della speculazione edilizia e rilocando la popolazione in zone sicure.

Se questo non verr fatto, e si presume che non verr fatto, allora ci si deve concentrare sullevacuazione, sui suoi tempi, sulle partenze degli abitanti ai primi segnali di uneruzione imminente. Cosa non facile, il rischio di evacuazioni inutili alto, criminal il risultato che quando vi sar lallarme vero nessuno si muover pi di casa, pensando allennesimo falso allarme.

E cos vi il pericolo concreto che nessuno avr lasciato la zona attorno al Vesuvio, quando il tappo del vulcano sar saltato e ceneri e lapilli si alzeranno in cielo, ricadendo! poi su unarea che si immagina vasta. Il fenomeno si chiama fallout piroclastico e appicca incendi, si accumula sui tetti delle abitazioni e le fa crollare. E purtroppo quando la colata lavica inizier la sua discesa sar troppo tardi per scappare.

Oltre alla speculazione edilizia che espone the gravissimo pericolo chi abita nella zona vesuviana e al territorio privo di qualsiasi intervento di protezione, laltra critica volge allinformazione.
Infatti, molte notizie che riguardano lattivit del vulcano non vengono diramate allopinione pubblica. Non si vuole creare panico, si pensa e se poi non succede niente? Avremo creato allarmismo inutilmente.

Il piano messo in show dalla Protezione civile prevede linizio dellevacuazione fifteen giorni prima delleruzione, matriarch gli scienziati insistono nellaffermare che non esistono elementi scientifici che fanno prevedere uneruzione vulcanica criminal due settimane di anticipo. Al massimo questi segnali arrivano 2 o 3 giorni prima dellesplosione. Davvero si pu pensare di evacuare larea del Vesuvio in cos poco tempo?

Ulteriori articoli

  • Filippine: fuga in massa dalla furia del vulcano Mayon (0)

Five Filters featured article: Chilcot Inquiry. Available tools: PDF Newspaper, Full Text RSS, Term Extraction.


0 comments: