The musical box

BLACK CROWES - Before The Frost

Il 2009 stato anche l'anno del ritorno dei Black Crowes.
20 anni di carriera festeggiati criminal questo Before The Frost , registrato in presa diretta davanti al pubblico che li vede suonare come non facevano da un po' di anni.
E forse proprio questo il segreto dell'album. Tutti i pezzi risultano vivi, trascinanti.

La musica quella di sempre: una miscela di stone as well as roll, soul, blues, country, funk e chi pi ne ha, pi ne metta.

Compatto - Voto 7

JAY JAY JOHANSON - Self Portrait

Dopo il suo manuscript capolavoro "The Long Term Physical Effects Are Not Yet Known" del 2007, Jay Jay Johanson torna criminal un nuovo album.
Intenso e affascinante come sempre Johannson ci regala altre splendide canzoni tra amore e solitudine ( Wonder wonders, Autumn Winter Springs, My Mother's Grave, Medicne )

Splendido - Voto 7 +


EDITORS - In This Light And On This Evening

Rieccoli gli Editors, dopo lo splendido esordio del 2005 criminal Back Room e l'acclamato An End Has the Start del 2007 tornano criminal un nuovo lavoro e nuove sonorit.
Tutto mi aspettavo tranne la scelta elettronica.
Non che l'eletteonica sia dannosa per il rock, matriarch pu essere dannoso l'uso che si f.
In questo caso l'uso stato dannoso, troppo drastico.
Va bene il brano iniziale In This Light And On This Evening e va masculine "Papillion"
"You Don't Know Love" sembra il remix di se stessa.
"The Boxer" vive grazie alla splendida voce di Tom Smith unico elemento veramente bello di questo disco.
Da salvare il finale "Walk the Fleet Road"

Freddo - Voto 5



VIC CHESNUTT - At The Cut

Basti ascoltare il brano di apertura ( Coward ) di questo nuovo manuscript di Vic Chesnutt per rendersi conto che ci sono artisti ancora capaci di regalarci emozioni pure.
Paraplegico dall' 83, the causa di un incidente automobilistico, Chesnutt autore di splendide canzon! i.
Questo nuovo disco ne la conferma assoluta.
Una serie di canzoni dalla dolcezza infinita.
" AT THE CUT "scorre leggero, fluttua nell'aria, arriva direttamente al cuore.

Forse non sar in grado di camminare matriarch the diferenza di altri Vic Chesnutt sa volare.

Sublime - Voto 9


ANDREW BIRD - Noble Beast

Registrato per la maggior parte the Nashville "Noble Beast" il suo quinto disco da solista

Non si pu non fischiettare la stupenda "Oh no", la prima traccia dell' manuscript .

Il fischio un elemento che si ritrova spesso in questo disco.
Si, proprio come un uccellino ( Bird ) fischietta e svolazza tra le sue canzoni.

Tessiture ritmiche e screziature sintetiche offrono direzioni inattese ai brani, come in Masterswarm pacifist le tinte folk sembrano acquisire un sapore almost latino.
C' poi l'ennesima canzone cocktail perfetta Fitz And The Dizzyspells , un altro piccolo gioiellino.

Che altro dire, il resto e da ascoltare e da fischiettare.

Gioioso - Voto 8 +

NOAH AND WHALE - The First Days Of The Spring

Il titolo parla da solo.
Un disco meraviglioso, emozionante dal primo istante, pieno di colori, colori come solo la primavera sa regalare.
Il brano iniziale "The First Days Of The Spring" un fiore che sboccia
ed quanto di pi meraviglioso si possa ascoltare negli ultimi tempi.

Purezza, bellezza, fascino, suggestione, incanto, tutto racchiuso in una manciata di brani che fioriscono uno negli altri.

Un vero e proprio giardino di suoni e colori.

Meraviglia - Voto 9



DEPECHE MODE - Sounds Of The Universe

Ormai i Depeche Mode ci hanno abituato proprio bene.
Da anni non pubblicano un manuscript mediocre.

Sar perch fanno un buon uso dell'elettronica o cosa?

Forse questi ragazzotti ormai 40 enni hanno veramente classe da vandere.

L'inizio del disco folgorante, "In Chains" il migliore inizio possibile.
! Hole To Feed da scoltare the volume alto per godere meglio della voce di Dave Ghane
Wrong mette tensione criminal quel suo passo lento.
Fragile Tension da ballare e da cantare.
Little Soul e Jezebel sono the dir poco stupende.

Tanto di cappello - Voto 7

JOE HENRY - Blood From Stars

Inizia criminal il preludio di Light no flare il nuovo manuscript di Joe Henry.
Per 2 minuti e fourteen secondi scorrono note dolci di un pianoforte almost the voler dimostrare la sua grande classe, si perch di classe si tratta.
Blood From Stars l'ennesima prova di questo magnifico cantautore americano che per un motivo the me sconosciuto resta ancora ignorato dal grande pubblico.
The masculine i keep hid, This is my favorite cage, Death to the storm sono pura belleza e non hanno nulla da invidiare the nessuno.

Joe Henry un grande cantautore e prima o poi spero abbia la sua rivincita.


Elegante - Voto 7+

ANTONY AND JOHNSONS - Crying Light

Sembra che difficilmente ascolteremo un manuscript di Antony as well as Johnsons che si possa giudicare insufficiente.
Come si dice, criminal quella voce potrebbe cantare anche l'elenco telefonico.
Se poi ci si mettono anche quegli arrangiamenti diciamo che potrebbe cantare qualunque cosa e risultare sempre interessante.
One Dove e Everglade sono una vera carezza all'anima.

Intenso - Voto 7


BILL CALLAHAN - we Wish We Were An Eagles

Mette calma e sicurezza la voce di Bill Callahan.
Sometimes we Wish We Were An Eagles il secondo manuscript the suo nome, si perch la sua discografia precedente e the nome di Smog.
Pi convincente del precedente, Sometimes we Wish We Were An Eagles un disco bello e affascinante criminal alcuni dei migliori brani scritti da Callahan.

A tratti incantevole - Voto 8



MANDO DIAO - Give Me Fire

Inizia criminal la bellissima "Blue Lining White Trenchcoat" questo quinto manuscrip! t dei Ma ndo Diao.
Un inizio folgorante.
Passi alla seconda traccia (Dance with Somebody) e pensi che forse il solito disco che inizia bene e finisce male.
Invece no!
La terza traccia "Gloria", stupenda ! Una di quelle che ti prendono all'istante
Poi arriva "High Heels" che rallenta un po' i ritmi.
Tocca the "Mean Street" e the " Maybe only Sad " riprendere il passo e trascinare l'ascoltatore alle bellissime Give Me Fire, Come on, Come on, You got zero upon Me e The Shining


Che grinta ! Voto 7


SOULSAVERS - Broken

Cosa sarebbe questo manuscript senza la voce di Mark Lanegan !
Un manuscript mediocre, criminal begli spunti e niente pi.
La voce di Mark Lanegan fa di questo manuscript un disco intenso, vissuto.
Ma non solo Lanegan the contribuire alla bellezza del disco. Broken, contiente 13 tracce criminal ospiti di livello assoluto: Mike Patton, Bonnie Prince Billy, Jason Pierce (Spiritualized e Spacemen 3) e Gibby Haynes (Butthole Surfers).

Solido - Voto 8


THE CUBICAL

Era da dash che non ascoltavo qualcosa del genere.

Non si pu rimanere impassibili the questo esordio dei The Cubical.
Una vera e propria tempesta Blues !

Vengono da Liverpool i The Cubical matriarch cercano patria in America.
Il loro sound Intinto nel catrame sadness quanto di meno inglese possiate immaginare ed quanto di pi "sporco" e "ripugnante" possiate trovare in giro .

Rock'n Roll !!!

Scioccante - Voto 9


GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS - Combo


E' sempre un piacere riscoltare Giuliano Palma & The Bluebeaters.

A due anni dal precedente Boogaloo ecco giungere the noi Combo .
La regulation non cambia, grandi classici del cocktail italiano ed internazionale rigenerati dal sound in levare.
Quattro brani inediti scritti per l'occasione come "Dentro tutti i miei Sogni" ,"Quanti Ricordi", "Un Grande Sole" e "Semplice".

L'unica! novit che i ragazzi si fanno accompagnare da unorchestra di 18 elementi.


Rigenerante - Voto 6+

THE WARLOCKS - The Mirror Explodes

Terzo manuscript per i Warlocks the due anni di distanza da Heavy deavy skull lover.

The Mirror Explodes si presenta come un disco lento, solenne.
Un vortice di chitarre accompagna l'ascoltatore in un viaggio etero ai confini tra psichedelia e dream pop.

Da scoprire - voto 7


GOV'T MULE - By A Thread

Sono tornati i Muli !

Sia apre criminal Broke Down upon the Brazos il nuovo manuscript da college of music dei Gov't Mule.
La ricetta sempre la stessa, un stone sadness corposo e diretto che fa di questo nuovo manuscript uno dei pi belli degli ultimi anni per Warren Haynes e soci.

Instancabili ! - voto 8



PATRICK WATSON - Wooden Arms


Bei suoni e atmosfere sognanti percorrono questo Wooden Arms, il terzo manuscript da college of music di Patrick Watson .
La sua musica, influenzata da artisti come Nick Drake, Andrew Bird, Tom Waits un Folk d'autore che si affida spesso the grandi arrangiamenti.
Un disco che non pu mancare tra i migliori di quest'anno.

Delicato - Voto 6


WILCO - The album

Impossibile resistere al sound degli Wilco.
Sono ormai al quinto lavoro da college of music e non danno alcun segno di stanchezza.
Wilco ( the manuscript ) un buon disco, meglio del precedente Blue Sky matriarch inferiore the Yankee Hotel Foxtroat e Ghost Is Born.

Hanno voglia di divertirsi, gli Wilco, di prendere le cose criminal pi leggerezza.

Spensierato - Voto 6+



WOLFMOTHER - Cosmic Egg

Tornano gli australiani Wolfmother criminal un nuovo album, pi che un "uovo cosmico" una vera frittata.

Andava bene il loro disco di esordio, arrivato un po' in ritardo sui tempi visto che la rope gira gi da un po' di anni, una miscela di tough rock, psichedelia ! e sadnes s che conquist molti amanti del genere me compreso.

Quanti "debiti" hanno accumullato criminal questo disco:

White Father deve tanto the One Vision dei Quuen
New Moon Rising deve qualcosa the War Pigs dei Black Sabbath
Sundial sembra l'intro di N.I.B.ancora dei Black Sabbath

Rimandati - Voto 5

MARK KNOPFLER - Get Lucky

Sesto manuscript da solista per lo scozzese Mark Knopfler.

La ricetta sempre quella, sonorit di musica celtica ( Border River - Before Gas as well as Tv ), ballate splendide ( Hard Shoulder - Monteleone - Remembrance Day ), sadness ( You Can't Beat The House - Cleaning My Gun ) ed eleganza ( l'intero manuscript )
IL tutto accompagnato dalla sua splendida voce e dalla sua signora chitarra.

Tutto gi sentito, tutto gi familiare, matriarch tutto sempre molto bello

La classe non acqua! - Voto 7


PEARL JAM - Backspacer

Insieme the Nirvana, Soundgarden e Alice In Chains sono stati i maggiori rappresentanti del movimento di Seattle.
Ormai l'epoca del Grunge passata da un po' di anni eppure i Pearl Jam sono rimasti the suonarci del buon rock.

Ora tornano criminal questo nuovo Backspacer che the tratti mi remonstrate e the tratti meno.

Mi remonstrate la variet dei suoni e non mi remonstrate invece la leggerezza di alcuni brani.

Mi remonstrate Just Breathe, Gonna See My Friend, The fixer e non mi convincono Got Some, Johnny Guitar,Unthought known e Supersonic che se non fosse suonata dai Pearl Jam sarebbe una vera pacchianata punk


Alla prossima - Voto 6 -

BRUCE SPRINGSTEEN - Working On A Dream

Il ritorno del Boss sempre un evento anche quando ormai sembra dare segni evidenti di stanchezza.
Working On A Dream non sicuramente uno dei suoi migliori lavori

Dal titolo si intravede la positivit che percorre l'album, un manuscript leggero, solare, che ha deluso tanti matriarch che the tanti invece piaciuto.

Speriamo che n! on sia s olo Springsteen the lavorare ad un sogno matriarch tutti noi.


Solare - Voto 6+



BOB DYLAN - Togheter Trough Life

Nessuno si aspettava un nuovo manuscript di Dylan ad appena un paio danni di distanza dal precedente.
Qualcosa di nuovo accade in questo nuovo lavoro: ci sono i profumi zydeco della fisarmonica di David Hidalgo dei Los Lobos.
In "Togheter Trough Life" Bob Dylan canta l'amore e lo fa criminal la sua splendida voce, una voce che invecchia bene.

Beyond here lies nothin, Forgetful heart, Jolene e we feel the change comin upon sono i momenti migliori del disco.

Romantico - Voto 6

THE HORRORS - Primary Colours

Qualcuno lo ha definito il disco dell'anno questo secondo manuscript dei The Horrors.
Certo chi rimasto deluso dal disco degli Editors si pu rifare le orecchie scoprendo questo Primary Colours.
Qui l'elettronica dei synth convive in modo the dir poco perfetto criminal gli altri strumenti.

Lasciatevi avvolgere dall'iniziale "Mirror's Image", dalla stupenda "Who Can Say", dalle chitarre di "New Ice Age" e dalle sonorit di "Sea Within A Sea"

Quanta luce c' nel buio ! - Voto 7


THEM CROOCKED VULTURES - Them Crooked Vultures

Cosa potevano realizzare insieme Dave Grohl, Josh Homme e John Paul Jones se non un buon disco rock.
Si perch essenzialmente si tratta di un buon disco stone e nient'altro.
Nessuna novit !
E' un manuscript immediato, onesto, e senza fronzoli quello dei Vultures.
Qualche punto debole lo si pu trovare in Mind Eraser e Dead as well as Friends.
Ma che importa, anche questo il rock!

Immediato - Voto 6

U2 - No Line On The Horizon

Cosa potevamo chiedere e cosa potevamo aspettarci oggi dagli U2?
Sono trascorsi 5 anni dall' ultimo manuscript (How To Dismantle An Atomic Bomb) e 29 dal loro primo (Boy).

La stanchezza si sente matriarch la casse rimane.

No Line On The Oriz! on inizi a nel migliore dei modi e prosegue meglio criminal Magnificent

Qualche dubbio su Unknown Caller e Moment Of Surrender, una sorta di gospel dai sapori troppo pop.
I'll Go Crazy If we Don't Go Crazy Tonight e Get On Your Boots sono in perfetto stile U2.
Il resto semplice stone .

Stanchi - Voto 6

SLEEPY SUN - Embrace

Esordio fulminante per gli Sleepy Sun, pura psichedelia.
Nulla di veramente innovativo, matriarch per chi come ama questo sound questo il disco giusto.
Embrace un manuscript fatto di buone vibrazioni, luci, colori e pura energia.

Inizia criminal la splendida "New Age" il viaggio degli Sleepy Sun, un viaggio davvero interessante.

Provare per credere - Voto 8

RADIO MOSCOW - Brain Cycles

Il secondo manuscript sempre una bella prova da superare.I Radio Moscow l' hanno superata alla grande !
Brain Cycles il loro secondo album. Il sound sempre lo stesso del disco precedente un Rock Blues dalle venature psichedeliche che non fa sconti sui grandi assoli di chitarra.

NIente di innovativo questo sicuro, matriarch il disco suona bene e accontenter gli amanti del genere.


Trascinante - Voto 8

BOB DYLAN - Christmas In The Heart

Se qualcuno ai tempi di Freewhelin' avesse preannunciato che Dylan nel 2009 avrebbe pubblicato un disco criminal canzoni di Natale chi gli avrebbe creduto?!
Eppure eccolo qui !

Dopo Johnny Cash e Elvis Presley anche Dylan vuol raccontare il Natale criminal la sua musica.

Christmas In The Heart il secondo disco di Bob Dylan di questo 2009 .

Tutti i proventi del disco andranno al World Food Programme


Natalizio - Voto 5+

PONTIAK - Maker

Secono manuscript per i fratelli Surney dopo l' ottimo esordio di Sun On Sun.
Il secondo album, Maker, ripropone il loro mix di rock, blues, psichedelia, hard-rock, e crea un'atmosfera pi oscura e vigorosa che aumenta le caratteristiche s! toner de l sound.

Maker composto da brevi composizioni di tre o quattro minuti , fatta eccezione per la title track che supera i fourteen minuti, un vero e proprio vortice di stone e psichedelia .
Da sola giustifica l'ascolto del disco.

Devastante - Voto 8

RAMONA FALLS - Intuit

Non ho alcun dubbio, questo dei Ramona Falls un piccolo gioiello discografico.
Tutto ci che serve per la riuscita di un buon disco in questo INTUIT : Inventiva, melodia, semplicit, begli arrangiamenti, bel suond ...

Basti ascoltare la prima traccia "Melectric" per essere rapiti dallo splendido suono che possiede questo album.
"I Say Fever" la seconda traccia del disco e da qui in poi non si torna indietro.
" Russia, Falls Going Once Going Twice, Always Right sono veri e propri viaggi visionari .

Da rimanere incantati - Voto 9

NEIL YOUNG - Fork In The Road

Fork in the Road il trentunesimo manuscript di Neil Young
Il disco si ispira alla storia della Lincoln Continental di Young che era stata riorganizzata per poter funzionare tramite energie pick grazie al progetto Lincvolt al quale Neil sta lavorando accanto al meccanico Jonathan Goodwin.

Il progetto quello di mettere the punto una centrale elettrica che fornisca energia alle automobili.

A 64 anni Neil Young ha ancora qualcosa da dire.
E lo fa criminal questo Fork In The Road.

Che dire?
Il vecchio leone ruggisce ancora!

Mito ! - Voto 6


Neil Young - Fork In The Road

Neil Young | Video musicali MySpace

Five Filters featured article: Chilcot Inquiry. Available tools: PDF Newspaper, Full Text RSS, Term Extraction.


0 comments: